Blog

#INNOVAZIONE IN AZIENDA – 2 PARTE

L’innovazione in azienda

Innanzitutto vediamo di capire cosa si intende per innovazione in azienda.

E’ uno strumento con cui un sistema produce un cambiamento al suo interno.

L’innovazione in azienda può riguardare il processo produttivo o il prodotto aziendale.

Nel primo caso il cambiamento riguarda la forza lavoro, la materia prima adoperata o il metodo di produzione.

Nel secondo caso può interessare l’introduzione di un prodotto nuovo o il miglioramento di un prodotto già esistente.

 

abbracciare-creativit-e-innovazione-in-azienda-perch-importante-e-come-farlo-3-638

 

Risulta necessario in tempi di crisi economica come quello che stiamo attraversando attuare delle politiche di sviluppo delle proprie attività aziendali al fine di consentire all’impresa di rimanere competitiva sul mercato.

Ciò al fine di evitare possibili ricadute negative della propria presenza sul mercato e addirittura pensare di migliorare la stessa in considerazione delle ricadute negative che la crisi economica potrà avere sulla concorrenza.

Per semplicità citiamo le varie tipologie di innovazione nell’ambito aziendale che a nostro avviso possono essere attuate:

  1. Innovazione organizzativa;

Riguarda l’introduzione di un nuovo metodo di organizzazione delle procedure interne di produzione, del luogo di lavoro o anche delle relazioni esterne.

  1. Innovazione di prodotto;

Si riferisce alle pratiche di produzione di un nuovo prodotto o nel miglioramento di quello esistente.

  1. Innovazione di processo;

Può esemplificarsi in un nuovo metodo di svolgimento di alcune attività aziendali.

  1. Innovazione di marketing.

Miglioramento del processo di marketing a livello di design, posizionamento sul mercato del prodotto e promozione o del prodotto o del prezzo di vendita.

Lascia un commento

Studio Mondino - la risposta ai tuoi quesiti fiscali.