Blog

Credito d’imposta per la connettività digitale

L’articolo 9 della legge 145/2013 prevede la concessione di un credito d’imposta del 65% per le PMI che sostengano spese per migliorare la connessione digitale relativa sia alla rete fissa che alla rete mobile.

images

L’importo massimo del credito d’imposta è pari ad € 20.000,00 per azienda, pertanto la spesa massima non potrà superare la somma di € 30.770,00.

L’agevolazione sarà disciplinata da un successivo decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che stabilirà anche la decorrenza.

Non rientrano nell’agevolazione i professionisti ad eccezione di quelli che svolgono l’attività sotto forma di impresa.

Lascia un commento

Studio Mondino - la risposta ai tuoi quesiti fiscali.