Blog

Nuove imprese e start-up

Grafici
Arrivati alla fine del’anno mi sembra opportuno fare
un breve rendiconto sulle varie idee che ho letto in rete in merito alla nascita di nuove imprese, e che a mio parere rappresentano i punti fondamentali sui quali la nuova impresa deve concentrarsi per avere buone speranze di riuscita del proprio business.
Mi sembra opportuno precisare che il termine di start-up riguarda una fase di avvio di una nuova impresa, mentre nel decreto sviluppo, recentemente approvato, con tale termine si fa riferimento a delle imprese di nuova costituzione che si occupano di nuovi prodotti e nuove tecnologie.
Fatta questa opportuna premessa, bisogna specificare che proprio il Decreto Sviluppo ha posto l’accento sulle necessità di creare un ambiente favorevole alla realizzazione di nuove imprese.
Ovviamente molto rimane ancora da fare in termini di semplificazione burocratica e di intervento sui livelli di tassazione delle imprese.
In realtà in questo post voglio focalizzare l’attenzione su 5 punti che da molti operatori del settore vengono visti come i principi fondamentali da osservare nella fase di avvio e di consolidamento di una nuova impresa.
  1. Business plan : Questa fase riguarda la creazione di un piano d’impresa che analizzi i costi necessari per impiantare la nuova attività, la previsione sui mercati che dovranno essere conquistati nonché l’analisi dei ricavi da realizzare e la redditività del progetto stesso.
  2. Finanziamenti : La ricerca dei capitali necessari per avviare la nuova impresa rappresenta uno degli aspetti più delicati. Tra le possibili soluzioni oltre quelle del ricorso al credito bancario, l’autofinanziamento parziale o totale dei soci (soluzione avveniristica) oppure il ricorso a dei soci finanziatori.
  3. Ubicazione : Aspetto da non trascurare in quanto la presenza sul territorio di un forte tessuto imprenditoriale rappresenta uno dei punti fondamentali per l’ottima riuscita del progetto d’impresa, ciò in quanto una zona ad alta vitalità imprenditoriale attrae molti operatori economici e soggetti maggiormente interessati alle nuove idee d’impresa.
  4. Competenze e formazione dei soci : Aspetti importantissimi in quanto rappresentano il punto di partenza per lo sviluppo dell’idea imprenditoriale e per le successive opportunità di crescita del proprio business d’impresa.
  5. Consulenze e apporti esterni : Fare riferimento a soggetti esterni con le adeguate competenze, ciò in rapporto a quanto indicato al punto n. 4. Ovviamente un mix di competenze interne alla nuova impresa e l’apporto di consulenti esterni è quello che può dare maggiori garanzie di sviluppo al business d’impresa.
Tengo a sottolineare che i punti sopra elencati non rappresentano per ovvi motivo l’elenco completo ed esaustivo, dei punti fondamentali da affrontare per la nascita di una nuova impresa, ma da un’attenta analisi delle idee che si sviluppano sul web sono quelle che hanno ottenuto un maggior riscontro e ritenute indispensabili per uno sviluppo competitivo di un nuovo business.

Lascia un commento

Studio Mondino - la risposta ai tuoi quesiti fiscali.