Blog

Attività connesse al web

Come da molti richiesto si esplicano le modalità di svolgimento dell’attività per soggetti che svolgono attività connesse al web.
In particolare per iniziare si può sfruttare il regime dei minimi, il cui requisito principale è il volume d’affari che non può superare i 30.000,00 Euro annui.
In tale regime non si applica l’IVA e si paga una imposta sostitutiva del 20%.
La nota dolente riguarda quei contribuenti sprovvisti di cassa di previdenza i quali devono applicare un contributo di circa il 26% sul reddito netto ottenuto.
Gli altri soggetti qualora vengono inquadrati nel settore artigiano o commerciale, pagano un minimo di circa 3.000,00 su un minimale di € 14.000,00, oltre si paga una percentuale del 16/17%.
La spesa maggiore non è quella del commercialista, in quanto tale tipo di contabilità prevede una spesa massima di circa 500,00 Euro incluso la presentazione della dichiarazione dei redditi.

Lascia un commento

Studio Mondino - la risposta ai tuoi quesiti fiscali.